Trento
16 Ottobre 2019 Aggiornato alle 19:29
Ambiente

Alla scoperta di Calavino con le Giornate d'Autunno del FAI

Sabato 12 e domenica 13 ottobre alla scoperta della Calavino dei Madruzzo, ma anche delle tracce medioevali del borgo lungo la roggia del quartiere Mas

La bellezza è ovunque. Potrebbe essere questo il motto delle giornate d'autunno che il Fai del Trentino dedica quest'anno a Calavino. Nel borgo della Valle dei Laghi, la Pieve di Santa Maria Assunta testimonia lo splendore della stirpe dei Principi Vescovi Madruzzo, che qui aveva avuto origine.

Ancora più indietro nel tempo, il Medioevo si affaccia da vicoli e avvolti del Rione Mas, dalla roggia lungo la quale sorgevano fucine segherie e mulini. Il delegato del Fai del Trentino Leonardo Debiasi:

Vogliamo raccontare le storie di Calavino e lo facciamo coi nostri volontari che per due giorni accompagneranno i visitatori in una serie di visite ad anello

Sabato pomeriggio e domenica tutto il giorno visite guidate ogni 45 minuti senza prenotazione. Un bel modo per avvicinare anche i ragazzi al territorio, spiega Alessandra Campestrini del Gruppo Giovani del Fai:

Per capire la storia della nostra città ed esplorare le bellezze che li circondano, per capire la città che li ospita e che magari li ospiterà a lungo durante la loro vita


					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Ambiente