Trento
22 Gennaio 2020 Aggiornato alle 19:57
Scienza & Tecnologie

Sybilla Biotech: quando la ricerca ha successo

Un fondo investirà 2.4milioni di euro sulla start up voluta dalle Università di Trento, Perugia e dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Sono 2,4milioni di euro, messi sul tavolo dal fondo Vertis Venture 3 Tech Transfer per finanziare una neonata start  up, Sibylla Biotech e sviluppare nuovi farmaci con l'aiuto della fisica teorica.
Vi sembra complicato? Un po' lo è, ma si tratta di una grande notizia, perché dimostra come la ricerca possa mettere i piedi nella nostra vita quotidiana, aiutandoci a migliorarla.
L'annuncio è stato fatto a Trento, marcando i confini della collaborazione fra il nostro Ateneo,  Istituto nazionale di fisica nucleare e Università di Perugia.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Scienza & Tecnologie