Trento
17 Novembre 2019 Aggiornato alle 12:47
Economia & Lavoro

L'utopia concreta di Erickson: "Da 35 anni al servizio dell'inclusione"

Compleanno per la ventesima casa editrice italiana: prossima frontiera, la formazione professionale. Il quartier generale ristrutturato ospita una sala conferenze da 400 posti. I fondatori Ianes e Folgheraiter: "Dobbiamo restare un passo avanti"

Di solito a 35 anni un'azienda ha molta strada da fare. ma se si occupa di libri e formazione, allora dal 1984 ha attraversato il mutamento dei linguaggi, dei supporti, delle tecnologie. Quello che non è cambiato, per Erickson, è l'obiettivo finale: l'inclusione.

Un compleanno speciale che vede la nascita di nuovi spazi nella sede trentina, nucleo storico di quella che è oggi al ventesimo posto tra le case editrici italiane, ma che fin dalle origini è molto di più. E non è solo questione di metratura: l'ampliato quartier generale diventa oggi un polo strutturato per la formazione, come sottolineano i fondatori Fabio Folgheraiter e Dario Ianes. 

Ma è la scuola, oggi più che mai il baluardo dell'inclusione, lì dove si insegna alla convivenza e serve un'educazione consapevole anche ai linguaggi multimediali. Fondamentale, dunque, intercettare e anzi prevedere il cambiamento.
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Economia & Lavoro