Trento
22 Gennaio 2020 Aggiornato alle 18:05
Storie & Mestieri

Dopo 62 anni di barbe e capelli, ha chiuso a Cles il barbiere De Marco

Era il più antico negozio del paese. Ma è solo l'ultima di una lunga serie di saracinesche che si abbassano in val di Non. De Marco: "Questa attività è stata la mia vita"

Ben 62 anni di barbe e capelli. Un lavoro che per Mario De Marco, storico barbiere di Cles, coincide con la storia di una vita. Il suo negozio era il più antico esercizio commerciale del paese: un'attività aperta nel 1930 da Guglielmo Toller, appartenente a una famiglia di barbieri.

In questa bottega, il signor Mario fece il suo apprendistato, iniziato a 14 anni. Sei anni dopo, nel 1963, la decisione di rilevare l’attività.

Nel suo salone, sono passate persone di ogni ceto sociale, quando tagliare barba e capelli era un vero e proprio rito. E ancora De Marco e sua moglie Fiorelisa ricordano chi, con affetto, non mancava mai l'appuntamento. O quando a tornare dal barbiere erano anche i nonesi emigrati negli Stati Uniti e in Canada.

Ricordi che ora addolciscono la scelta obbligata di aver dovuto chiudere il proprio negozio. A pochi passi, un altro barbiere - Aldo Lorenzoni - saluti i clienti.

Ma le serrande abbassate a Cles non sono pochi, con le grandi catene che sostituiscono botteghe e negozi che per oltre mezzo secolo hanno dato vita e visto cambiare una comunità.

 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Storie & Mestieri