Trento
22 Gennaio 2020 Aggiornato alle 18:05
Economia & Lavoro

Crescere il mirtillo, alla Coop Sant'Orsola il guru dei piccoli frutti

Bernadine Strik, docente americana in Oregon, ha spiegato ai soci i segreti per avere una produzione costante e di qualità
di Franco Pistolato

E' arrivata direttamente dall'università dell'Oregon.

Per i piccoli frutti e uva è un personaggio noto in tutto il mondo. Bernadine Strik ha insegnato a 250 coltivatori della cooperativa S. Orsola come migliorare la produzione di mirtilli. In particolare ha fornito i segreti di una buona potatura che assicura costanza di produzione e qualità di prodotto.

Alla Cooperativa S. Orsola si producono 8600 quintali di mirtilli su un totale di 56mila quintali di piccoli frutti. Ma la coltivazione è in sensibile crescita allargata anche a varietà diverse come il mirtillo americano.

Anche per questa coltivazione sta prendendo piede il fuori suolo, la coltivazione in vaso. Molti gli investimenti per reti e coperture da parte degli 830 soci della S.Orsola alle prese con le bizze del clima, drosophila e cimice. La produzione è coperta da marzo a settembre, la commercializzazione tutto l'anno. Mercato di riferimento l'Italia.  Nella nuovissima cittadella della Cooperativa Sant'Orsola lavorano 60 persone, di cui 16 agronomi, 200 gli stagionali.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Economia & Lavoro