Trento
28 Maggio 2020 Aggiornato alle 06:23
Cronaca

Viaggio nelle Rsa. "Emergenza personale" a Predazzo

L'Azienda sanitaria ha messo a disposizione nove infermieri per fronteggiare la carenza di operatori (in servizio ne sono rimasti solo tre su 12)

Sono più di 450 i casi di Coronavirus nelle case di riposo trentine. Ad aggravare lo scenario in val di fiemme, alla Rsa di Pedazzo è stato però il contagio di gran parte del personale: prima dell'emergenza gli infermieri per gli 89 ospiti della struttura erano 12. Sono rimasti soltanto in 3.

Una situazione insostenibile, così a dare supporto è arrivata l'azienda sanitaria, che ha messo a disposizione 9 infermieri per tornare alla normalità.

Una quindicina i casi di Cornavirus fra gli anziani, a loro è stata dedicata un'ala della struttura, cercando per quanto possibile di contenere il contagio.  



 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca