Trento
02 Luglio 2020 Aggiornato alle 18:50
Religioni

Alla scoperta della Basilica dei Martiri a Sanzeno

Meno affollata di San Romedio, è un gioiello di arte romanica e gotica che custodisce i resti dei tre missionari, Sisinio, Martirio ed Alessandro uccisi nel 397 d.C

A piedi verso San Romedio, si incontrano decine di turisti che percorrono il Cammino jacopeo in Val di Non. Una tappa obbligata è la Basilica dei Martiri anauniensi a Sanzeno, chiesa che resta, però, poco conosciuta a chi arriva da fuori Trentino pur essendo un gioiello di arte gotica e romanica.

Al suo interno custodisce le ceneri dei tre missionari che dalla Cappadocia - allora Impero Romano - furono mandati da Sant'Ambrogio in Trentino. Sisinio, Martirio ed Alessandro vennero accolti da Vigilio, a quel tempo vescovo, e mandati a portare l'annuncio cristiano nelle terre del trentino occidentale.

Dopo dieci anni, furono uccisi e poi bruciati dalla popolazione locale nel 397 d.C.

"Il loro messaggio suonava come scandaloso alle orecchie degli abitanti pagani che compivano riti a Saturno per chiedere un'annata agricola favorevole", spiega padre Giorgio Silvestri, superiore dei frati minori conventuali. "Alcuni di loro dunque picchiarono a morte i tre martiri, li trascinarono in giro per il paese legati a delle travi, poi bruciarono la loro casa e i loro corpi". Una cronaca violenta.

Subito dopo la loro morte, però i primi segni forti di conversione, a partire dal pentimento degli stessi assassini, condannati dalle leggi dell'Impero. E alla richiesta di risparmiarli dalla condanna, rispose l'imperatore Onorio in persona. "Chiese di risparmiare la loro vita, per dare un esempio diverso, ed evitare un altro spargimento di sangue".

Da Sanzeno ("il cui nome deriva proprio da quello di Sisinio"), il Cristianesimo si è diffuso in tutta la Val di Non, intrecciandosi nella vita dei suoi abitanti. Tanto da colpire lo stesso San Romedio, che decise di vivere da eremita a pochi kilometri dalla chiesa dei Santi Martiri. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Religioni