Trento
02 Luglio 2020 Aggiornato alle 16:43
Religioni

Una nuova opera lignea va ad arricchire le sale del Museo Diocesano

Un importante tassello della storia e del patrimonio artistico locale impreziosirà il percorso permanente del Museo Diocesano di Trento, frutto della partnership con Fondazione Caritro, che ne ha curato l'acquisizione
di Luciano Tramarini

Una nuova opera va ad arricchire la collezione del Museo Diocesano di Trento. Si tratta di un rilievo ligneo raffigurante il "Compianto sul corpo morto di Simonino". La genesi di questa operazione è descritta da Domenica Primerano, direttrice del Museo Diocesano Tridentino.
 
Gli investimenti in opere d'arte fanno parte del DNA di Fondazione Caritro e il suo presidente, Mauro Bondi, illustra le ragioni di quest'ultima acquisizione.

La nuova opera è già installata all'interno della mostra "L'invenzione del colpevole", fruibile al pubblico fino a metà settembre. Verrà poi trasferita nel percorso permanente del Museo.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Religioni