Trento
16 Gennaio 2021 Aggiornato alle 07:34
Sport

"Maternità, la medaglia più bella". Dallapé e Cagnotto, si chiude un'epoca

Francesca Dallapè continuerà un altro anno con l'agonismo. Ma il percorso con l'amica Tania Cagnotto si chiude qui: "Le mando un grande abbraccio". Il duo ha dominato in Europa, ma il ricordo più bello è l'argento a Rio nel 2016
di Francesco Maltoni; montaggio di Alberto Grosello

"La decisione definitiva è arrivata nel momento in cui mi ha confidato di essere incinta - racconta - l'ho abbracciata e sono stata contenta".

Si chiude un'epoca per lo sport azzurro, ma Francesca Dallapé si concentra sulla notizia più bella per l'amica di tante vittorie. Vedere lei e Tania Cagnotto, due mamme in gara alle Olimpiadi di Tokyo resterà utopia. Una coppia che ha dominato in Europa per un decennio - 8 ori nel trampolino sincro da 3 metri - fino all'argento olimpico nel 2016.

"Sicuramente è un'altra medaglia molto più importante"

"Abbiamo coronato il nostro sogno e abbiamo messo la ciliegina sulla torta a una carriera appagante e soddisfacente". Ma per lei non è ancora arrivato il momento di chiudere con l'agonismo: "Continuare ancora un anno a livello individuale, sicuramente rimanere nel mondo dello sport mi interessa e nel frattempo fare l'allenatrice".

E magari chissà, insieme a qualcuno che conosce bene. "Noi ci sentiamo tutti i giorni, lei sa che sono felicissima per lei. Le mando un grande abbraccio"

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Sport