Fondazione Caritro, 700mila euro per le startup trentine più promettenti

Tra i vincitori di quest'anno, Euleria con il progetto Kari: un kit per la fisioterapia online

Con una dotazione di 2,5 milioni di euro, la fondazione per la valorizzazione della ricerca trentina, ente strumentale della Caritro,
è nata per velocizzare l'avvio di tecnologie ad alto potenziale, capaci di offrire aiuto concreto alle persone.
La pandemia ha in un certo senso guidato le ultime scelte, dice Stefano Milani, presidente della fondazione. Negli ultimi tre bandi, pubblicati prima del lockdown, sono stati selezionati 18 progetti per un totale di 700mila euro di finanziamenti. Tra questi, il progetto Kari, di Euleria: un kit per la fisioterapia a distanza.