Trento
    22 Ottobre 2020 Aggiornato alle 17:04
    Società

    Il mercatino di Natale di Trento distribuito su tre piazze

    Si comincia fra poco più di un mese, il 21 novembre. Le 97 casette saranno distribuite fra le piazze Fiera, Battisti e Dante con un distanziamento maggiore fra una e l'altra così da evitare assembramenti

    Resteranno allestiti anche nei prossimi mesi i plateatici di bar e ristoranti di Trento. Manterranno gli ampliamenti introdotti nel dopo lock down, come hanno assicurato a Confesercenti il sindaco Ianeselli e gli assessori Stanchina e Bozzarelli che la prossima settimana si confronteranno anche con le altre associazioni di categoria.
    L'occupazione di suolo pubblico conm tavoli e sedie resterà gratuita almeno fino alla fine dell'anno. Alle temperature rigide si ovvierà con adeguati sistemi di riscaldamento.
    La città cerca così di conciliare l'emergenza sanitaria con il bisogno di lavoro e normalità. Nella stessa direzione la conferma dell'edizione 2020 dei mercatini di Natale di Trento.
    Si comincia fra poco più di un mese, il 21 novembre. Le 97 casette saranno distribuite fra le piazze Fiera, Battisti e Dante con un distanziamento maggiore fra una e l'altra così da evitare assembramenti.
    Mercatini confermati all'aperto anche a Rovereto, Arco e Levico.
    Discorso diverso per i mercatini di Rango e Tenno, allestiti nei volti delle antiche case, caratteristici ma poco adatti al distanziamento. La decisione definitiva nei prossimi giorni anche alla luce delle indicazioni dei dpcm e del commissariato del governo.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Società