Trento
23 Luglio 2021 Aggiornato alle 19:03
Turismo

Parco Adamello Brenta, sì ai turisti ma senza le auto

Presentato il piano per la mobilità sostenibile, previsti arrivi contingentati, bus navetta e meno automobili per la stagione estiva, al via la prossima settimana

Stop all'eccesso di auto in estate nelle valli del Parco Adamello-Brenta. Potenziamento del sistema di acquisto online dei posti-auto disponibili lungo i percorsi, già sperimentato lo scorso anno, mediante piattaforma digitale 'Openmove'.

E' il piano di mobilità 'sostenibile' presentato dal Presidente del Parco, Walter Ferrazza, che prevede la possibilità di muoversi dalle aree parcheggio verso le mete turistiche con bus navetta dedicati. Una sessantina di volontari gestiranno sul posto eventuali arrivi dell'ultim'ora.

L'obiettivo è coniugare ambiente e necessità dei vacanzieri. Location non casuale per il lancio della stagione estiva 2021 malga Zeledria, che con val Bìole e val di Fumo si aggiunge alle altre valli del Parco già coinvolte nel 2020 nella gestione 'contingentata' degli accessi motorizzati.

La stagione aprirà i battenti il 19 giugno, con il via agli impianti. 

In caso di successo, il modello potrebbe essere esportato ad altre località turistiche trentine. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito campigliodolomiti.it.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Turismo