Trento
28 Novembre 2022 Aggiornato alle 18:57
Società

Senzatetto, a Rovereto le unità di strada

Al mondo del volontariato della Vallagarina si aggiunge un tassello. Sono le unità di strada che aiuteranno le persone senza dimora con l'arrivo dell'autunno. E che per ora danno una mano alle fasce deboli con lavori di artigianato
di Elisa Dossi

I volontari sono una decina. Come Mihaela, artigiana. Osman, ex preside in pensione. Gianni, il custode del Mart di Rovereto. Hanno dato vita a un'unità di strada. In vista dell'inverno, aiuteranno le persone senza dimora a trovare una sistemazione, in collaborazione con Azienda sanitaria e questura. "Ma non siamo delle ronde" precisa subito il coordinatore, Cristian Sartori.

Si stanno inserendo al Brione, quartiere solidale dove già sono attive diverse associazioni: l'assessore comunale Mauro Previdi spiega che il Comune metterà in campo un'adeguata formazione per le unità di strada.

L'altro servizio è Vivi la Città. Rispondono allo 0464 665557, gratuitamente, ad anziani, persone con disabilità, persone in difficoltà. Per sostituire interruttori, fare lavori domestici, aiutare con la spesa.

Un ulteriore tassello nella rete del volontariato diffuso nella città della Quercia che, con le altre associazioni, aiuterà a far fronte alla crisi dovuta alla pandemia: "Il Comune è pronto e grazie anche ai volontari Rovereto non rimarrà scoperta sui bisogni delle persone" promette Previdi.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società