Trento
20 Gennaio 2022 Aggiornato alle 21:39
Trasporti & Viabilità

Un nuovo percorso senza barriere, a Trento la sperimentazione dei cittadini

Nelle nostre città ci sono disagi e insidie nascoste ai più, sono le le barriere architettoniche ma anche di quelle cosiddette sensoriali, per non udenti e non vedenti

Una passeggiata, non c'è niente che dia l'idea di una cosa facile e piacevole, eppure dimentichiamo che per molte persone marciapiedi e attraversamenti sono una selva di ostacoli. Il comune di Trento si è impegnato nell'ambizioso piano di eliminazione delle barriere architettoniche. Il primo passo è il percorso da poco realizzato in Oltrefersina, immediatamente sottoposto al test di chi ne dovrà usarlo. Un primo passo al quale seguiranno altri in tutta la città. Ma scivoli e percorsi sensoriali per non vedenti non bastano. Insieme a cittadini e rappresentati delle associazioni, anche i bambini della scuola elementare Nicolodi. Perché non è mai troppo presto per sensibilizzare i trentini di domani. Il lavoro del comune di Trento parte da una mappatura delle barriere, è disponibile online. E si possono fare anche segnalazioni.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Trasporti & Viabilità