Trento
06 Dicembre 2021 Aggiornato alle 15:28
Salute

Confcommercio: "Braccialetti dei mercatini per il super green pass"

Annunciato l'inasprimento dei controlli e chiesta responsabilità agli operatori economici, in vista delle festività natalizie. L'associazione propone l'estensione dei braccialetti 'green pass' alle attività con obbligo della certificazione verde

Crescita di contagi e ricoveri, situazione critica nel vicino Alto Adige e in nord Europa, bacino importante del turismo invernale trentino. Una miscela potenzialmente esplosiva, in vista del Natale.

Per evitare di dover chiudere tutto dopo l'Epifania e con il super green pass in partenza dal 6 dicembre, il commissario del governo di Trento, Gianfranco Bernabei, ha convocato d'urgenza le categorie interessate.

Gli operatori chiedono chiarezza sulle novità e sulle modalità di verifica del nuovo green pass. In vista della stagione invernale, che per molte aziende rappresenta fino al 40% degli introiti annui, l'imperativo comunque è non chiudere.

La sicurezza prima di tutto: è la posizione di ASIS, che gestisce i 122 impianti sportivi nel capoluogo. Gli albergatori di ASAT si sono detti soddisfatti della possibilità per i clienti stranieri - il 50% del totale, in gran parte dell'Est Europa - di far valere il tampone per accedere agli hotel.

E per snellire i controlli, c'è la proposta di Confcommercio Trentino di estendere a tutte le attività interessate dal "super green pass" i braccialetti già utilizzati per i mercatini di Natale di Trento.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Salute