Trento
03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 13:36
Cronaca

Il corteo dei sindaci per dire "mai più" alla violenza sulle donne

Presente anche la mamma di Eleonora Perraro, vittima di femminicidio, che alle autorità chiede attenzione e informazione

C'e' anche il dolore di  Mariangela Boscaini, la mamma di  Eleonora Perraro, strangolata dal marito due anni fa nel giardino di un bar di Nago, dietro quello striscione rosso con  il nome di sua figlia e di Alba Chiara, 22 anni di  Tenno strappata alla vita dalla  pistola del fidanzato.

Due sorrisi spezzati  da un assurda violenza e solo "Mai più" poteva essere il grido silenzioso che è salito dal corteo, guidato proprio dai sindaci di Nago e di Tenno, che dal Municipio di Torbole, lungo il lago ha raggiunto Riva del Garda.

Due comunità ferite assieme a tutti i primi cittadini dell'alto Garda, per dire mai più e per promuovere una nuova educazione sociale, per uscire da questa spirale di sangue .

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca