Trento
01 Ottobre 2022 Aggiornato alle 23:35
Cronaca

Incendio in discarica a Trento,via libera alla vendemmia

La qualità dell'aria è ok. Bisogna però lavare dalla polvere depositata frutta e verdura. Via libera al raccolto di mele e uva, per i tecnici, i grappoli sono stati protetti dalle foglie
di di Michele Carpano

Spente le fiamme sono tornati nella norma pm10 e inquinanti, rilevati fino in Alto Adige. 
Dunque si può di nuovo uscire e aprire le finestre. Venerdì riapriranno anche le piscine di Gardolo.
Per frutta e verdura la raccomandazione è quella di lavare accuratamente i prodotti raccolti da orti e giardini, per togliere lo strato di polvere e particelle eventualmente depositati. 
Scongiurato lo sversamento di acque contaminate nell'Adige, raccolte in una sorta di catino dove erano depositati i rifiuti ingombranti incendiati.
Tra qualche giorno dovrebbero arrivare le analisi effettuate sulle colture lambite dal fumo Ma c'è il via libera al raccolto di uva e mele. Il fogliame delle viti ha riparato i grappoli, mentre le mele vengono lavorate e trasportate prima del confezionamento mediante l’acqua.
Intanto la situazione continua ad essere monitorata per evitare che si possano riaccendere nuovi focolai.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca