Trento
01 Ottobre 2022 Aggiornato alle 21:46
Ambiente

Inceneritore di Bolzano: più efficienza per avere 30 megawatt di potenza

L'impianto di Ecocenter lavora ad oggi all'85% della sua capacità. Due le alternative: bruciare più rifiuti o migliorare la gestione e il conferimento per utilizzare meno gas
di Luigina Venturelli, montaggio di Massimiliano Emili

L'inceneritore di Bolzano sud ad oggi produce oltre 27 mega watt di potenza, grazie allo smaltimento di tutti i rifiuti urbani dell'Alto Adige - circa 90 mila tonnellate - più 20 mila provenienti da scarti artigianali e 12 mila importate dal Trentino. Ma l'impianto di Ecocenter non lavora a piena potenza: potrebbe arrivare a 30 mega watt e alimentare così il teleriscaldamento usando meno gas, sempre più caro, che ad oggi copre il 10% del suo fabbisogno.
Si può fare bruciando più rifiuti - spiega Giulio Angelucci, responsabile gestione rifiuti della Provincia di Bolzano - ma l'iter burocratico richiede oltre un anno di tempo, ammesso che si trovi l'accordo politico.
Ma più energia può ottenere anche migliorando l'efficienza dell'impianto. Così la fermata tecnica dell'inceneritore è stata anticipata a settembre da ottobre, in modo da non sovrapporsi all'accensione dei riscaldamenti.
Sul fronte gestionale si passa poi dall'anno solare all'anno scolastico. Così, l'eventuale passaggio al gas, una volta raggiunto il limite massimo di 130 mila tonnellate di rifiuti, cascherebbe in estate e non a dicembre.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Ambiente