Trento
03 Dicembre 2022 Aggiornato alle 07:00
Politica & Istituzioni

Nuovi agenti a quattro zampe per la Polizia locale di Trento

Entro qualche settimana la municipale del capoluogo avrà due nuovi poliziotti: due pastori tedeschi che perlustreranno le zone urbane più a rischio per lo spaccio
di Michele Carpano, montaggio Nunzio Messere

Qualche giorno per annusare l'aria di Trento e poi Hyper e Boti saranno pronti ad indossare la divisa della polizia locale (di Trento). I due nuovi cani antidroga entreranno in servizio, assieme ai loro conduttori, entro la fine dell'anno come spiega il responsabile del nucleo sicurezza urbana Mauro Eccel. Lavoreranno nelle principali piazze dello spaccio (collaborando con tutte le forze di polizia) ma anche nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi.
 
Addestrati grazie alla collaborazione con la municipale di Milano, cani e conduttori si metteranno al lavoro dopo aver sostenuto un esame di abilitazione. Durante le ore di pattugliamento verranno lasciati liberi di esplorare per scovare dosi nascoste.
Per loro il comune ha acquistato un furgoncino attrezzato e altre dotazioni, ricevendo un finanziamento di 45 mila euro dal Ministero dell'interno.

I nuovi "agenti" andranno a potenziare il nucleo di sicurezza urbana già impegnato nel contrasto allo spaccio. Solo lo scorso anno gli agenti di Trento hanno effettuato 14 arresti per droga, denunciato 164 persone (per reati legati allo spaccio ma non solo) ed effettuato 110 sequestri di sostanza stupefacente (a spacciatori o consumatori)

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Politica & Istituzioni