Alta velocità, si torna a discutere della stazione della Media Etruria

Torna sul tavolo l'ipotesi abbandonata qualche anno fa. Oggi incontro operativo tra i presidenti delle regioni Umbria e Toscana

Alta velocità, si torna a discutere della stazione della Media Etruria
tgr umbria
Treno ad alta velocità


Un'Italia di mezzo con sempre maggior peso politico e capacità di incidere sulle politiche del Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza. Questo il punto di partenza dell'incontro tra i presidenti delle Regioni Umbria e Toscana,  Donatella Tesei ed Eugenio Giani. Sul tavolo la realizzazione della stazione dell'alta velocità della media etruria. Un progetto che naufragò qualche anno fa e che la giunta Tesei vuole riproporre. L'ipotesi più gradita a palazzo Donini è quella di collocarla appena a sud di Arezzo, tra Rigutino e Olmo, ma il dibattito resta aperto e ci sono altre opzioni in campo come Chiusi e Frassineto.