Anziani rapinati in casa, un arresto

L'episodio risale all'estate scorsa. I carabinieri di Foligno hanno individuato uno dei presunti rapinatori

Anziani rapinati in casa, un arresto
Tgr
Carabinieri

Svolta, dopo 9 mesi di indagini, nel caso della rapina avvenuta a Scafali di Foligno, ai danni di due coniugi anziani. I carabinieri di Foligno hanno identificato uno dei 3 rapinatori, che si presume abbiano preso parte al raid nell'abitazione in periferia della città, lo scorso 17 giugno. L'uomo, un giovane del luogo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari dal giudice del tribunale di Spoleto. Questi, secondo i carabinieri, era penetrato nell'abitazione di Scafali di sera, insieme ad un complice, mentre un terzo faceva da palo all'esterno. Le vittime stavano guardando la televisione a volume alto, e non si erano accorte di niente, fino a quando i rapinatori non si erano palesati, iniziando a picchiarli per farsi consegnare soldi e preziosi, riuscendo a fuggire con i portafogli dei due anziani, contenenti pochi euro. Le vittime avevano poi avvisato i figli, che avevano avvertito i carabinieri e il 118. Le indagini proseguono, per identificare gli altri due rapinatori.