Caporalato: denunciato il titolare di un'azienda

La scoperta delle fiamme gialle a Fossato di Vico, dove alcuni immigrati lavoravano per 20 euro al giorno

Caporalato: denunciato il titolare di un'azienda
web
Un'auto delle fiamme gialle

A Fossato di Vico, in una ditta di assemblaggio di componenti elettrici, lavoravano 12 operai di origini marocchine, irregolari, per 13 ore al giorno, percependo appena 20 euro. Al controllo della Guardia di finanza gli operai hanno provato a fuggire ma sono stati raggiunti. Grazie all'intervento di un interprete, hanno poi raccontato della propria condizione di sfruttamento da parte dei datori di lavoro, una coppia di connazionali, che si sarebbero approfittati della clandestinità dei 12. Tutti dormivano in un capannone vicino all'azienda, senza riscaldamento e in precarie condizioni igienico sanitarie.