Colta da malore e deceduta dopo aver scoperto un furto in abitazione. Indagano i carabinieri.

Aveva 58 anni la donna deceduta a Papiano di Marsciano. Appello della sindaca Francesca Mele che chiede un rafforzamento delle forze dell'ordine.

Colta da malore e deceduta dopo aver scoperto un furto in abitazione. Indagano i carabinieri.
Tgr
Carabinieri Marsciano

E' il messaggio di cordoglio della sindaca di Marsciano Francesca Mele a portare alla luce la tragedia avvenuta nella frazione di Papiano dove una donna di 58 anni è stata colta da malore e morta dopo aver scoperto un furto nell'abitazione di un suo famigliare. “Per questo come per gli altri episodi di criminalità che interessano il territorio – ha sottolineato la Mele – siamo in costante contatto con le Forze dell’ordine. Prosegue il lavoro legato alla realizzazione della nuova Caserma e all’implementazione del numero di carabinieri presenti sul territorio". L'appello è proprio al rafforzamento dell’organico che, insieme al progetto di videosorveglianza, dovrebbe tradursi in un potenziamento del controllo del territorio. “L’attuale organico effettivo di forze dell’ordine -prosegue la Mele- è assolutamente insufficiente per un comune che, per la sua estensione e per la presenza di numerose frazioni e nuclei abitati sparsi, è già di suo ben difficile da controllare”.  Venerdì la sindaca incontrerà il Prefetto di Perugia. Sul fatto indagano i carabinieri.