Pnrr, protocollo per la legalità

E' stata siglata un'intesa tra Regione e Guardia di Finanza per la tutela della legalità nella gestione dei fondi

Pnrr, protocollo per la legalità
Tgr
Il generale Alberto Reda

Protocollo d'intesa fra la Regione Umbria e il Comando regionale della Guardia di finanza per il rafforzamento delle reciproche azioni a tutela della legalità nell'utilizzo delle risorse finanziarie pubbliche legate ai fondi del Pnnr. "E' un protocollo molto importante essendo noi destinatari di risorse pubbliche legate al Pnnr  e non solo - ha detto la presidente della Regione Donatella Tesei - per noi è assolutamente fondamentale l'utilizzo giusto, adeguato di questi fondi e per le finalità che ci siamo dati. Abbiamo bisogno di procedure veloci considerando i tempi che abbiamo e vogliamo che ci sia una gestione assolutamente corretta e trasparente. "In questo contesto economico così complicato - ha detto il comandante regionale delle Fiamme Gialle, generale Alberto Reda - il patto odierno intende rafforzare la prevenzione e, laddove necessario, le azioni di contrasto".