Serie B

La Ternana con l'Alessandria cerca punti-salvezza

Oggi in campo alle 14, biglietto a due euro per i disoccupati. Il Perugia al Curi domani con un nuovo modulo

La Ternana con l'Alessandria cerca punti-salvezza
TGR
La Ternana insegue l'obiettivo della quota-salvezza

L'obiettivo minimo – la salvezza - è quasi raggiunto, manca la spallata decisiva che la Ternana conta di assestare già oggi (calcio d'inizio ore 14) nel match del Liberati contro l'Alessandria. L'avversario di turno, non vince dallo scorso 22 gennaio, staziona in zona play out e dista dai rossoverdi tredici lunghezze: un eventuale successo della squadra di Lucarelli chiuderebbe almeno virtualmente ogni discorso, anche se l’allenatore indica in 50 punti la quota minima da raggiungere al più presto (i rossoverdi, a oggi, ne hanno 38). 

Prima di guardare avanti c’è da pensare all'Alessandria e alle scelte di formazione: mancheranno gli squalificati Sorensen e Agazzi, quest'ultimo sarà sostituito dal rientrante Proietti. In attacco Pettinari non è ancora al meglio, il che fa pensare a una conferma della coppia vista a Como, con Partipilo in appoggio a Donnarumma, già protagonista con una doppietta nella sfida di andata. Il patron Bandecchi, intanto, promuove l’iniziativa rivolta ai tifosi: i disoccupati potranno entrare assistere alla sfida di oggi allo stadio pagando l’ingresso appena due euro. 

Il Perugia tornerà invece in campo domani, domenica 20 marzo, alle 14 con il Como. Si punta a riscattare la delusione per il pareggio interno di mercoledì scorso contro la Spal, ma il tecnico Alvini dovrà fare i conti con molti assenti per problemi fisici. Non è escluso che possa adottare un nuovo modulo, ricorrendo per la prima volta alla difesa a quattro, con Sgarbi e Curado centrali. Ballottaggi a centrocampo e in attacco: De Luca, Matos e Olivieri si candidano per le due maglie da titolari.