Atti persecutori nei confronti della ex. L'uomo avrebbe anche tentato di strangolarla

Indagato dalla Procura di Perugia. Disposto il divieto di avvicinamento

Atti persecutori nei confronti della ex. L'uomo avrebbe anche tentato di strangolarla
Lcc
L'intervento della polizia

In più occasioni si sarebbe reso protagonista di condotte violente nei confronti della ex compagna. Minacce, chiamate anonime. In un caso sarebbe andato presso l'abitazione della donna e l'avrebbe aggredita violentemente con calci e pugni. Avrebbe tentato anche di strangolarla e solo l'intervento di una vicina avrebbe permesso di scongiurare il peggio. Per questo la polizia di Città di Castello ha dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento emessa dal Giudice per le indagini preliminari nei confronti dell'uomo: un 48enne indagato per il reato di atti persecutori.