Indagato il marito che imponeva il velo alla moglie

La Procura di Perugia ha emesso l'avviso di conclusione delle indagini nei confronti di di El Abdelilah El Ghoufairi, il 40enne marocchino accusato dalla moglie di maltrattamenti, violenze, offese verbali e morali

Indagato il marito che imponeva il velo alla moglie
Tgr
Indagato il marito che imponeva il velo alla moglie

La Procura di Perugia ha emesso l'avviso di conclusione delle indagini nei confronti di di El Abdelilah El Ghoufairi, il 40enne marocchino accusato dalla moglie di maltrattamenti, violenze, offese verbali e morali tra le quali anche l'imposizione del velo integrale e il divieto di integrarsi imposto a lei e ai suoi figli. In un primo momento la donna, che viveva nella zona del Trasimeno, si era vista avanzare sempre dalla Procura perugina la richiesta di archiviazione in merito al procedimento scattato dopo la prima denuncia che aveva presentato alla Polizia di Stato a Napoli, città nella quale risiede, nei confronti del marito, il quale, con la sua condotta violenta, le aveva causato anche "un perdurante e costante stato di ansia e di paura". In Marocco, stando ai documenti in lingua araba, fatti pervenire al legale della donna Gennaro De Falco, l'uomo è stato già sottoposto a processo e anche condannato in via definitiva dalla Corte di Appello di Marrakech, a otto mesi di prigione, per violazione degli obblighi familiari. Soddisfazione è stata espressa dall'avvocato De Falco per il
fatto che la Procura della Perugia abbia chiuso le indagini anche se, ha aggiunto De Falco, "non posso non esprimere un certo disagio in merito
alla notizia della condanna dell'uomo, in Marocco, addirittura in entrambi i gradi di giudizio, mentre qui, in Italia, invece è ancora solo indagato".