Indagini sullo sparo in discoteca, un sospettato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Ponte San Giovanni per reati legati alla droga

Indagini sullo sparo in discoteca, un sospettato
Tgr
Carabinieri

In esecuzione di un ordine di carcerazione della procura di Perugia i carabinieri hanno arrestato un trentenne tunisino. L'uomo deve scontare la pena definitiva di un anno e otto mesi di reclusione per reati legati alla droga. Il magrebino non ha opposto resistenza. I militari dell'Arma di Perugia e Ponte San Giovanni lo hanno rintracciato indagando sullo sparo a salve esploso all'interno di una discoteca alla periferia di Perugia, dopo una lite con una donna.