Orgoglio Gubbio, pari all’ultimo assalto: 2-2

Punto d’oro con la Pistoiese: gli umbri conservano il sesto posto e si garantiscono l’accesso ai play-off

Orgoglio Gubbio, pari all’ultimo assalto: 2-2
Tgr
Gubbio calcio

Prova di carattere del Gubbio che raggiunge il pari oltre il novantesimo: a dieci minuti dalla fine era sotto di due gol con la Pistoiese. 2-2, il risultato. 

Un punto d’oro che consente ai rossoblu di conservare il sesto posto in classifica, garantisce matematicamente l’approdo ai play-off e fa guardare con maggior serenità al prossimo impegno contro la capolista Modena. 

Il primo tempo scorre con il Gubbio che fa la partita e sfiora il vantaggio. In apertura di ripresa, però, un’amnesia difensiva consente agli arancioni di passare in vantaggio. Ad approfittare, in mischia, è l’ex grifone Vano. Ed è invece un ex del Gubbio, Suciu, a siglare il raddoppio degli ospiti con destro potente sotto la traversa. Manca meno di mezz’ora alla fine e sembra fatta. Ma gli umbri, in questo scorcio di stagione non mollano mai, e se non segnano le punte ci pensano i difensori. 

Signorini dà il via alla rimonta su calcio d’angolo. Poi – al 93’ - propizia anche il rocambolesco gol del pareggio, sempre dagli sviluppi di un corner: l’ultimo tocco è di Redolfi, l’altro centrale di difesa.  

Una beffa per l’allenatore dei toscani, Alessandrini, altro ex, mentre Torrente può essere soddisfatto per la reazione d’orgoglio da grande squadra. 

Le immagini e le reti nel servizio di Andrea Rossini