Papà picchia allenatore in campo. Parla la vittima

Dieci minuti di violenza davanti a un gruppo di piccoli calciatori. Vittima un allenatore ternano di 32 anni che ora è ricoverato in ospedale con una lesione al rene

Papà picchia allenatore in campo. Parla la vittima
Tgr
Francesco Latini

Dieci minuti di violenza davanti a un gruppo di piccoli calciatori. Vittima un allenatore ternano di 32 anni che ora è ricoverato in ospedale con una lesione al rene. Tutto è accaduto a Gabicce Mare, in provincia di Pesaro Urbino, durante la partita Accademia Calcio Asd Terni e la Polisportiva Ponte di Nona di Roma nell'ambito di un torneo di calcio della categoria esordienti. Il padre di un 12enne romano avrebbe fatto irruzione in campo dopo un contrasto di gioco in cui era coinvolto il figlio, si sarebbe diretto verso l'allenatore ternano Francesco Latini , 32enne impiegato, lo avrebbe colpito con un pugno in faccia e poi una volta a terra con un calcio alla schiena, provocandogli una lesione ad un rene. Il tecnico ternano è stato soccorso dal 118 e portato dapprima all'ospedale di Riccione, e poi trasferito al Bufalini di Cesena, sarà dimesso in giornata. La partita è stata vinta dalla squadra di Terni a tavolino. L'aggressore è stato denunciato per lesioni gravi e presumibilmente avrà un Daspo a vita.