Rapina di Arrone: presi due dei presunti componenti della banda

I carabinieri di Terni sono risaliti ai presunti rapinatori del market di Arrone. Si cerca un terzo componente della banda

Rapina di Arrone: presi due dei presunti componenti della banda
Tgr
Rapina Arrone

I carabinieri di Terni hanno fermato due dei tre presunti rapinatori accusati del colpo nel supermercato di Arrone. Si tratta di due diciottenni ternani, uno di origini albanesi, l'altro di origini magrebine. Entrambi con precedenti specifici: in passato hanno già commesso insieme una rapina a Rimini. I  due sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria con l'accusa di rapina aggravata e portati nel carcere di Terni. Le  attività investigative proseguono per cercare di risalire anche al terzo componente della banda. Una rapina lampo la loro. Armati e con il viso travisato avevano atteso l'orario di chiusura del supermercato ed erano entrati puntando la pistola contro il titolare dicendogli di stare fermo. Di fronte ad una sua esitazione lo avevano colpito in testa con la pistola e preso a pugni e calci dopo che si è seduto a terra.