+41% di richieste di aiuto alla Caritas

Illustrato il settimo rapporto sulle povertà nell'arcidiocesi di Perugia-Città della pieve

+41% di richieste di aiuto alla Caritas
Lcc
Un senzatetto

L'emergenza Covid ha accentuato le disuguaglianze peggiorando i problemi che già esistevano nel sistema economico. Negli ultimi due anni c'è stato così un aumento del 41 per cento di utenti che si sono avvicinati e hanno chiesto accesso alla Caritas. A delineare il quadro è stato l'economista Pierluigi Grassetti, coordinatore dell'equipe dell'Osservatorio Caritas sulle povertà e l'inclusione sociale che, insieme al direttore della Caritas diocesana di perugia don Marco Briziarelli e allo statistico Nicola Faloci, ha presentato il settimo “Rapporto sulle povertà” nell'Archidiocesi perugino-pievese.
All'incontro è intervenuto anche l'arcivescovo emerito cardinale Gualtiero Bassetti. Dal rapporto emerge come gli empori Caritas "denunciano una
fascia crescente di cittadini a reddito medio che si mostra più vulnerabile e in situazione di criticità".