Apre il primo centro contro le discriminazioni sessuali

Usati i fondi del ddl Zan, il disegno di legge naufragato in Senato. La sede a Perugia

Apre il primo centro contro le discriminazioni sessuali
girato
Sede Omphalos Perugia

Inaugurato ufficialmente, nella sede dell'associazione Omphalos Lgbti, in via della Pallotta, a Perugia, il primo centro regionale contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. Un progetto che sarà portato avanti in collaborazione con una rete di associazioni e sindacati, realizzato con il contributo della presidenza del consiglio dei ministri e dell'ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali. I fondi, previsti nel ddl zan, sono stati erogati nonostante il disegno di legge sia naufragato in senato, grazie ad un emendamento del movimento 5 stelle che li ha riproposti nel decreto rilancio. Il centro sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19.