Distillerie Di Lorenzo, chiesti tre anni e mezzo a due amministratori

La Procura di Perugia ha chiesto la condanna a tre anni e mezzo per due amministratori delle distillerie Di Lorenzo di Pontevalleceppi periferia di Perugia. Avrebbero percepito illecitamente incentivi per l'energia pulita.

Distillerie Di Lorenzo, chiesti tre anni e mezzo a due amministratori
Tgr
Procura di Perugia

Chiesta la condanna a tre anni e mezzo di reclusione per due amministratori delle distillerie Di Lorenzo di Pontevalleceppi, periferia di Perugia. L'ipotesi di reato contestata dalla Procura del capoluogo è di truffa aggravata. Secondo i PM, gli imputati “tramite artifizi o raggiri” avrebbero “attestato il possesso dei requisiti per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili” e quindi ottenuto gli incentivi previsti dalla legge per il loro impianto di produzione, percependo illecitamente, secondo l'accusa contributi per l'energia di oltre 3 milioni e 500mila euro. La pubblica accusa chiede anche che la società paghi una multa di 30 mila euro.