Due assolti per l'aggressione agli studenti cinesi

I fatti nel marzo 2018 a Perugia. A processo un 35 enne di Assisi

Due assolti per l'aggressione agli studenti cinesi
tgr
Sicurezza centro storico Perugia

Un solo rinvio a giudizio per l'aggressione a due studenti cinesi, di 24 e 28 anni, avvenuta nel centro storico di Perugia, nel marzo del 2018. Altri due giovani che facevano parte del gruppo sono stati assolti nel rito abbreviato dal giudice monocratico Sonia Grassi per mancanza di indizi. Finirà invece a processo un 35enne di Assisi, identificato dagli agenti della questura di Perugia. I cinesi aggrediti stavano manifestando contro la violenza in centro. Erano stati avvicinati, minacciati di morte e aggrediti con calci e pugni. Si trovavano a Perugia, ospiti della Università per Stranieri, per studiare musica. L'aggressione aveva provocato la protesta da parte dell'ambasciata cinese.