Ore di angioscia a Parrano

Finisce bene la "caccia" al vecchio parroco

Dopo che don Marco (90 anni) non si era presentato alla messa vespertina, i parrocchiani hanno chiamato vigili del fuoco e carabinieri. l'ignaro sacerdote ha fatto rientro in tarda serata dopo aver partecipato ad una riunione con altri parroci

Finisce bene la "caccia" al vecchio parroco
Tgr Umbria
Don Marco insieme al comandante della stazione Cc di Parrano

Ore di preoccupazione nel piccolo comune di Parrano, in provincia di Terni: niente messa vespertina perché il parroco Don Marco Cecci, sempre puntuale e preciso nonostante i suoi 90 anni, non si è presentato. In preda alla preoccupazione, i parrocchiani sono andati a bussare alla porta di casa del sacerdote, senza avere risposta e procedendo, con l'aiuto dei vigili del fuoco, a forzare la porta. Ma di don Marco - che peraltro non dispone di telefono cellulare - nessuna traccia. Immediatamente viene diramato l'allarme ai carabinieri, che lo estendono  ai colleghi delle stazioni vicine, iniziando una  estesa battuta di ricerche. Che fortunatamente si conclude nel migliore dei modi quando in serata il curato fa ritorno ("bel bello", come scriveva Manzoni a proposito della fatale passeggiata di don Abbondio,,,) da quattro passi intrapresi per partecipare ad una riunione di altri parroci dell'alto orvietano in una località vicina.  A scanso di altri allarmi, la mattina seguente don Marco ha ricevuto la vista del comandante della stazione carabinieri di Parrano, il luogotenente Mirco Giustiniani, andato a sincerarsi di persona che tutto fosse a posto.