Perugia, addio alla promozione

I grifoni cedono al Brescia 3-2. In vantaggio per due volte i biancorossi subiscono la rimonta della rondinelle. Veleni per alcuni episodi che hanno condizionato il match

Perugia, addio alla promozione
Tgr Umbria
Un' azione di Brescia-Perugia

Si è mantenuto sull'1-1 fino agli ultimissimi istanti del tempo regolamentare dell'incontro play off di serie B, poi nei supplementari il Perugia, sul campo dei lombardi, si è dovuto piegare alla forza del Brescia perdendo per 3-2. I biancorossi erano andati in vantaggio per primi a dieci minuti dall'inizio partita, con una rete segnata da Kouan. Ma alla fine del primo tempo l'1-1 è arrivato con un rigore realizzato da Pajac. La situazione si fa più incandescente nel primo tempo supplementare: Perugia di nuovo in vantaggio con Matos, ma nel secondo tempo il risultato si ribalta a favore del Brescia  dapprima con Aye (su assist di Bianchi), e poi è lo stesso Bianchi a piazzare il terzo gol vincente. Rabbia e amaro in bocca, questo lo stato d'animo in casa biancorossa, per alcuni episodi, in particolar modo la rete annullata a Santoro a pochi instanti dal novantesimo che avrebbe di fatto spedito i grifoni in semifinale. 

La cronaca della gara e le immagini nel servizio di Luca Pisinicca