Minaccia il capotreno con una bottiglia rotta

Un 35enne di origini egiziane a bordo di un convoglio avrebbe minacciato con il collo di una bottiglia il capotreno e i passeggeri. E' intervenuto il personale della Polizia del Commissariato di Foligno presso la Stazione Ferroviaria

Minaccia il capotreno con una bottiglia rotta
Polizia
La stazione di Foligno

Un 35enne di origini egiziane a bordo di un convoglio avrebbe minacciato con il collo di una bottiglia il capotreno e i passeggeri. E' intervenuto il personale della Polizia del Commissariato di Foligno presso la Stazione Ferroviaria. Il dipendente delle ferrovie ha raccontato di aver riscontrato che il titolo di
viaggio non fosse valido e di aver proceduto con la contestazione. L'accaduto avrebbe scatenato l'ira dell'uomo che avrebbe iniziato a minacciare l'uomo e alcuni passeggeri. Il controllore, mentre era intento a raccontare ai poliziotti l'accaduto, ha riconosciuto in lontananza l'autore della minaccia. Alla vista degli agenti, il cittadino straniero ha tentato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto e fermato dagli operatori all'interno di una pizzeria. E' stato deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di minaccia aggravata a Pubblico Ufficiale.