"No" ai tagli, si rischia il collasso

Rischia l'implosione l'intero sistema del trasporto pubblico se verranno messi in atto i tagli, per un totale di tre milioni e mezzo di euro, annunciati dalla Regione. L'allarme dei sindacati di categoria

"No" ai tagli, si rischia il collasso
tgr umbria
Treno ad alta velocità

Rischia il collasso l'intero sistema del trasporto pubblico se verranno messi in atto i tagli, per un totale di tre milioni e mezzo di euro, annunciati dalla Regione mentre si sta preparando la nuova gara regionale per l'affidamento nel 2023. I sindacati di categoria sono compatti nel respingere un ulteriore ridimensionamento che segue alla crisi della pandemia, nonostante la Regione stessa - fanno notare Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil trasporti e Faisa-Cisal - abbia comunque incamerato il 100 per cento dal Fondo nazionale del trasporto. I tagli avrebbero gravi ripercussioni anche sull'occupazione e rappresenterebbero un ritorno indietro di 50 anni, proprio mentre si sbandierano politiche green ed ecosostenibili.