Obiettivo rigenerazione urbana

La giunta regionale approva nuovi interventi di edilizia residenziale per oltre tre milioni di euro

Obiettivo rigenerazione urbana
LCC
Edilizia residenziale

Tre milioni e duecentomila euro circa. A tanto ammontano le risorse ministeriali che la giunta regionale dell'Umbria ha deciso di investire in edilizia residenziale. Lo scopo è quello di puntare a una rigenerazione delle aree urbane, intervenendo su immobili di proprietà pubblica per recuperarli e renderli fruibili dalla popolazione alle prese con una sempre più pressante emergenza abitativa. In questo senso tra i primi cantieri c'è quello ternano di via San Nicandro a due passi dal centro,  dove un immobile comunale -che ora versa in abbandono- sarà ripristinato e restaurato per dare ospitalità a ben sei famiglie. Nella fase di progettazione del nuovo stabile si terrà ovviamente conto delle esigenze di impatto e sostenibilità ambientale. Nel comune di Perugia i lavori - in via di completamento - si concentrano nella zona di Balanzano dove si trova un complesso di due edifici che potrà dar vita a 32 nuovi appartamenti. Sarà l'Ater ad acquistare le due palazzine, Ater che partecipa come ente cofinanziatore insieme al Ministero.