Ottantenne fa arrestare i ladri

Quattro uomini sono stati fermati dalla polizia di Terni per furto e ricettazione. Si fingevano tecnici dell'acqua per rubare

Ottantenne fa arrestare i ladri
tgr
Questura di Terni

La polizia  di Terni ha arrestato quattro uomini per furto e per ricettazione. Sono stati individuati grazie alla segnalazione di un’ultraottantenne che era stata loro vittima e che li ha riconosciuti . Si erano introdotti nella sua abitazione, in un condominio, con la scusa di essere dei “tecnici dell’acqua” e l'avevano derubata portando via da casa gioielli per un valore di oltre 10.000 euro ed alcuni mazzi di chiavi dell’abitazione e delle pertinenze. I quattro sono poi stati notati da altri condomini. Si tratta di due  ventenni, un ventinovenne e un cinquantatreenne, tutti italiani, residenti in Puglia,  già gravati da precedenti per furto e uno di loro per rapina. Ai poliziotti che li hanno fermati hanno detto di essere a Terni in cerca di lavoro, ma dopo l’identificazione sono stati portati in questura per accertamenti. E’ emerso che i  alloggiavano in un albergo del centro e dalla successiva perquisizione dei bagagli, che avevano lasciato in una stanza di cortesia dell’hotel, veniva rinvenuta anche la refurtiva cdella signora derubata. La procura di Terni ha disposto il fermo per che  è stato poi convalidato e tutti . I quattro sono stati indagati per furto aggravato in concorso. Due di loro anche per ricettazione. I due ventenni sono ai domiciliari, gli altri in carcere.