Paolucci Bedini è il nuovo vescovo di Città di Castello

Il vescovo di Gubbio reggerà anche la diocesi tifernate. Oggi l'annuncio in cattedrale da parte del pensionando monsignor Domenico Cancian

Paolucci Bedini è il nuovo vescovo di Città di Castello
Tgr
Luciano Paolucci Bedini

Il vescovo di Domenico Cancian ha annunciato durante il suo commiato per sopraggiunti limiti di età, in cattedrale, che il nuovo vescovo di Città di Castello è monsignor Luciano Paolucci Bedini, vescovo di Gubbio. Vengono così unite "in persona episcopi" le due sedi, come già è accaduto per Assisi e Foligno con monsignor Domenico Sorrentino. Ma non si tratta di un accorpamento. Le due diocesi, infatti, manterranno in futuro la propria autonomia. ll vescovo Bedini ha già inviato un messaggio di saluto che è stato letto dal pensionando Cancian: “nel giorno in cui vi giunge la notizia che il Santo Padre ha voluto affidare alla mia persona la guida e la custodia della vostra antica e nobile Diocesi vi invio un saluto carico di affetto e tremore per la grande responsabilità che mi spetta. Al tempo stesso, il cuore è colmo di gioia e gratitudine per il dono e la grazia che mi permettono di servire ancora la Chiesa in umiltà e semplicità. Con voi saluto e ringrazio il vescovo Domenico, che vi ha guidato in questi anni con la sua saggezza di Padre”. Il passaggio delle consegne avverrà nelle prossime settimane.