Prostituzione minorile: condannato il parroco di san Feliciano

Cinque anni di carcere per don Vincenzo Esposito

Prostituzione minorile: condannato il parroco di san Feliciano
tgr
don Vincenzo Esposito

Arrestato ad agosto dell'anno scorso con l'infamante accusa di prostituzione minorile, don Vincenzo Esposito, originario di Caltavuturo in Sicilia,  è stato condannato in primo grado a 5 anni di carcere. I giudici del tribunale di Termini Imerese lo hanno riconosciuto colpevole di aver preteso da quattro sedicenni prestazioni sessuali a pagamento attraverso delle videochiamate. Prestazioni che il sacerdote avrebbe pagato con somme comprese tra i dieci ed i trenta euro. La vicenda aveva provocato enorme scalpore nella piccola comunità del Trasimeno, tanto che il cardinale Bassetti si era recato in visita a san Feliciano per portare la sua vicinanza ai parrocchiani. L'avvocato difensore di don Vincenzo ha annunciato il ricorso in appello.