Un rinvio a giudizio per l'aggressione ai cinesi nel centro storico di Perugia

Un solo rinvio a giudizio per l'aggressione a due studenti cinesi, di 24 e 28 anni, avvenuta nel centro storico di Perugia nel marzo del 2018. Altri due giovani che facevano parte del gruppo degli aggressori sono stati prosciolti

Un rinvio a giudizio per l'aggressione ai cinesi nel centro storico di Perugia
ansa
Centro storico di Perugia

Un solo rinvio a giudizio per l'aggressione a due studenti cinesi, di 24 e 28 anni, avvenuta nel centro storico di Perugia nel marzo del 2018. Altri due giovani che facevano parte del gruppo sono stati prosciolti per mancanza di indizi. Finirà invece a processo un 35enne di Assisi, identificato dagli agenti della questura di Perugia. I cinesi aggrediti stavano manifestando contro la violenza nel centro storico perugino. Erano stati avvicinati, minacciati di morte e aggrediti con calci e pugni. I cinesi erano a Perugia, ospiti della Università per Stranieri, per studiare musica. L'aggressione aveva provocato la protesta da parte dell'ambasciata cinese.