Gli ori della scherma umbra

Grandi soddisfazioni per la nostra regione negli ultimi campionati europei. Il ternano Alessio Foconi e il folignate Andrea Santarelli si laureano campioni in Turchia

Gli ori della scherma umbra
TGR
Premiazioni agli Europei di scherma in Turchia

La scherma umbra sul tetto d'europa. Merito di Alessio Foconi e Andrea Santarelli, entrambi vincitori dell'oro a squadre nelle rispettive discipline ai campionati europei ad Antalya in Turchia. Prima era stato il portacolori del circolo scherma Terni a salire sul gradino più alto del podio nel fioretto a squadre con i compagni Garozzo, Marini e Bianchi, vincitori in finale sulla Francia con il punteggio di 45 a 38. Una squadra, quella azzurra di fioretto, che ha confermato tutta la sua forza e le sue qualità dopo l'oro di Plovidiv e di Parigi e il bronzo del Cairo. Ora altro importante traguardo da inseguire per l'atleta ternano, i mondiali in Egitto dal 15 al 23 luglio. Tornando invece agli Europei, il trionfo made in Umbria è stato completato ieri dal folignate Andrea Santarelli, laureatosi campione con la squadra di spada, un titolo che in bacheca mancava all'Italia da ben 23 anni, che in finale si è imposta 45-32 contro i padroni di casa, ma il vero capolavoro Santarelli, Cimini, Di Veroli e Vismara lo avevavo compiuto in semifinale, rimontando la favoritissima Francia, chiudendo con un incredibile 45 a 44. La gioia di Santarelli così come quella di Foconi certifica una volta di più quanto l'Umbria della scherma sia davvero una delle realtà più importanti nel panorama internazionale.

di Luca Pisinicca