Minacce e offese alla madre. Anni di vessazioni da parte del figlio

Per il 58enne è scattato il divieto di avvicinamento dopo i ripetuti maltrattamenti. La polizia di Città di Castello ha eseguito la misura

Minacce e offese alla madre. Anni di vessazioni da parte del figlio
tgr
violenza

Per anni è stata maltrattata dal figlio per il quale ora il giudice ha emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento. L'uomo di 58 anni avrebbe ripetutamente minacciato la madre, le avrebbe rivolto pesanti offese verbali procurandole uno stato di depressione e paura. La donna, dopo l'ennesimo episodio, ha chiesto aiuto alla polizia che ha poi ricostruito quanto successo in questi anni. Gli accertamenti effettuati hanno messo in luce le numerose vessazioni fisiche e psicologiche da parte dell'indagato che vive a Città di Castello. Un incubo domestico per la signora che nel momento in cui decideva di non assecondare le continue richieste di denaro da parte del figlio si trovava offesa e minacciata.