Tentato furto in profumeria. Bloccate dalla Polizia due giovani donne

Hanno riempito le loro borse con i prodotti ma la commessa si è accorta e ha dato l'allarme

Tentato furto in profumeria. Bloccate dalla Polizia due giovani donne
Lcc
L'arrivo della polizia

Confezioni di creme e profumi, prodotti da bagno, trucchi. Arraffati in gran quantità da due donne entrate in una profumeria di Santa Maria degli Angeli. Il materiale sottratto era stato nascosto nelle loro borse. Ad accorgersi di quanto stava avvenendo, una delle commesse presenti nell'esercizio commerciale, che ha subito chiamato la Polizia. Le due, sentita la conversazione con le forze dell'ordine, hanno cercato di disfarsi del materiale e sono andate verso l'uscita del negozio dove, ad attenderle, erano già arrivati gli agenti del commissariato di Assisi che le hanno fermate e sottoposte a controllo. Entrambe cittadine straniere, di nazionalità rumena – classe 2001 e 1997- sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per concorso in tentato furto aggravato.  A loro carico sono emersi pregiudizi per reati contro il patrimonio commessi in attività commerciali.