A Norcia denunciate due donne per truffa

Sottratte ad un giovane 1550 euro da un finto operatore della carta di credito

A Norcia denunciate due donne per truffa
CC
Carabinieri di Norcia al lavoro

I carabinieri di Norcia dopo sette mesi, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica due donne campane, presunte responsabili di una truffa perpetrata ai danni di un giovane di Norcia.  Nel mese di gennaio del 2022, la vittima era stata contattata telefonicamente da una persona che si spacciava per un operatore della carta di credito e che palesava il rischio di una perdita del capitale accumulato sul conto corrente. Per questo motivo invitava la giovane vittima ad effettuare un bonifico da 1.550 euro utilizzando un link inviatogli tramite sms. Il giovane, effettuava il bonifico pensando che il link ricevuto servisse anche per riavere il suo capitale. Purtroppo nessuno gli ha più restituito nulla e quindi il giovane, resosi conto di essere stato truffato, si è rivolto ai carabinieri che hanno individuato le presunte autrici della truffa, due donne campane, una delle quali già nota alle forze dell’ordine per aver commesso reati analoghi e con lo stesso modus operandi in molte altre regioni d’Italia. Le donne sono state denunciate alla magistratura, presso la quale, qualora le ipotesi investigative dovessero trovare conferma, dovranno rispondere del delitto di truffa in concorso.