Due vigilesse prese a pugni

Il fatto è avvenuto nella tarda mattinata di lunedì in via del Macello, periferia di Perugia

Due vigilesse prese a pugni
web
via del macello

Sono state prese a pugni davanti al presidio di Polizia Locale a Fontivegge, periferia di Perugia. Vittime, due vigilesse di 59 e 53 anni, finite all'ospedale con ematomi al volto e alla testa, e con contusioni. L'aggressore è un nigeriano di 29 anni, in Italia da 8 anni con permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari. E' stato arrestato dagli agenti della Municipale, con l'aiuto di una pattuglia dei Carabinieri, chiamata in soccorso per sedare l'aggressione. Il motivo del gesto violento sarebbe la pretesa del 29enne di avere informazioni sul rinnovo del permesso. La risposta delle vigilesse, di presentarsi più tardi all'ufficio competente, avrebbe indispettito l'uomo, che ha iniziato a colpire le due donne. Ora è rinchiuso nelle camere di sicurezza del Comando di Madonna Alta, in attesta della direttissima, prevista per mercoledì nelle aule del tribunale di via XIV Settembre.