Minaccia i 3 figli di morte e cerca di colpirli con le suppellettili di casa

Arrestato a Foligno un uomo accusato di maltrattamenti in famiglia. I bambini sono riusciti a chiedere aiuto alla polizia

Minaccia i 3 figli di morte e cerca di colpirli con le suppellettili di casa
web
violenza

E' stato arrestato in flagranza un cittadino straniero indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie e dei tre figli. L'uomo - già noto alla polizia per i
reati di guida in stato di ebbrezza e di molestie - si è reso responsabile di gravi episodi di violenza nei confronti del nucleo familiare. In particolare, nella serata del 29 agosto, avrebbe dato in escandescenza contro i tre figli che terrorizzati, si erano rifugiati nel pianerottolo condominiale chiedendo aiuto vista l'assenza della madre che in quel
momento si trovava fuori casa per lavoro. Sentiti dai poliziotti, i bambini hanno raccontato che il padre, ubriaco, aveva improvvisamente iniziato ad insultarli e a minacciarli. Aveva poi iniziato a scagliargli contro alcune suppellettili, non riuscendo a colpirli. Entrati in casa, gli agenti hanno trovato l'abitazione a soqquadro e l'uomo che continuava a minacciare i figli di morte. Non sarebbe stata la prima volta. Ora si trova nel carcere di Spoleto